Per offrirti il miglior servizio possibile Iuzzolini srl utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Scalogno

PDFStampaEmail
Sacchetto da 500 gr. prod. estera
Prezzo:
Prezzo di vendita: 5,00 €
Descrizione

Lo Scalogno:  Più piccolo della cipolla, più grande dell'aglio,  è una via di mezzo tra i due odorosi bulbi, anche per il sapore: somiglia più alla cipolla, rispetto alla quale ha un gusto più intenso ma meno pungente e un po' più dolce. In realtà, è una varietà di cipolla, ma rispetto a lei è molto meno "profumato", il che significa che non mette a repentaglio l'annusabilità delle mani, dopo averlo tagliato e, durante l'operazione, nemmeno le ghiandole lacrimali, dato che "non fa piangere".

Caratteri botaniciLo Scalogno non fa fiori, contrariamente alle altre Liliacee, per cui non si propaga per impollinazione, ma occorre piantare i bulbi da un anno per l'altro. I bulbi hanno forma a fiaschetto allungato, sono di colore bianco viola sfumato. Particolarmente apprezzato lo Scalogno di Romagna IGP (Riconoscimento CE: Reg. CE n.2325/97).

Coltivazione  E' una pianta da orto resistente, che non richiede cure particolari per crescere bene. Non si può però coltivare in successione a sé stesso o ad altre Liliacee, né Solanacee, barbabietole o cavoli. Si può tornare a piantare lo Scalogno sullo stesso terreno solo dopo 5 anni. La messa in dimora dei bulbilli va effettuata a novembre-dicembre, mentre la raccolta si inizia da metà giugno, per il prodotto da consumare fresco e dalla seconda metà di luglio per quello da conservare e trasformare.

Dove si coltiva: Coltivato in tutto il mondo su piccola scala, è maggiormente diffuso negli Stati Uniti e in Francia. In Italia viene coltivato in Romagna da tempo immemorabile e il rinnovato interesse per le produzioni tipiche locali degli ultimi anni ha portato a un rilancio della coltura tra Faenza e Rimini. Si può allevare in tutta Italia, anche in vaso purché non piccolo.

Valore nutrizionale: Come aglio e cipolla, contiene un olio essenziale a base di disolfuro di allile e propile, cioè zolfo e sostanze aromatiche. Ha caratteristiche antibiotiche e disinfettanti delle vie respiratorie e gastrointestinali, rafforza le difese dell'organismo, è aperitivo e digestivo. Svolge una certa azione anticancerogena, ostacolando la formazione nell'intestino di prodotti di putrefazione che facilitano le neoplasie.

Curiosità: Nella cultura contadina italiana gli si attribuivano proprietà afrodisiache.

Contatti

Pagamenti sicuri

Shop Online

Copyright © 2013 - Tutti i diritti riservati - Iuzzolini Pasquale s.r.l. - Privacy Politicy